Produttore: Montevetrano

La storia di Montevetrano inizia da un’ amicizia di metà anni ‘80 tra un gruppo di appassionati di vino con la voglia di sperimentare. Era il 1983 e tra loro c’erano Silvia Imparato e Riccardo Cotarella. 6 anni dopo le prime bottiglie di CCabernet Sauvignon al 90% e Aglianico al 10%, la prima annata di un vino che avrà lo stesso nome del castello: Montevetrano. Un successo straordinario, che continua ancora oggi. Silvia e Riccardo volevano creare un vino da invecchiamento di altissima qualità. E così è stato.

Oggi Montevetrano è una tenuta di 26 ettari, di cui circa 5 a vigneto, nel Parco Regionale dei Monti Picentini, nel Sud dell’Italia. Le vigne sono a San Cipriano Picentino, in un’antica proprietà dei Borboni a 100 metri sul livello del mare, sul crinale di una collina tra querce, castagni, noccioleti, agrumi ed ulivi, all’ombra di un antico castello medievale. I confini sono segnati da cespugli di more e rose antiche introduco ai filari nello spazio della “vigna del cavallo”, all’altezza della casa padronale della fine del ‘700. Montevetrano all'inizio era un blend di pochi amici. Ma come tutti i vini anche le amicizie maturano, si evolvono, si affinano. Oggi il gruppo è cambiato, cresciuto, ed è composto da Silvia, proprietaria, “il capo”. Riccardo Cotarella, amico di un tempo, ormai “prestigiosissimo” enologo. Mimì, Domenico La Rocca, vignaiolo-cantiniere nato a Montevetrano. Patrizia Marziale, preziosa e storica assistente di Silvia. Gaia, grafica e figlia di Silvia, vicina seppur lontana. Monica Martino, segreteria, arrivata dopo ma come se fosse con noi da sempre. Guido Groppi, per ultimo ma non ultimo, direttore commerciale.

Di Più

Non ci sono prodotti per questo produttore.

Top