Produttore: Mirabella Franciacorta

Nato in provincia di Pavia il 3 giugno 1949, l’enologo Teresio Schiavi si trasferisce in Franciacorta nel 1978, anno in cui conosce l’ingegner Giacomo Cavalli di Paderno Franciacorta. Dall’amicizia quasi fraterna che li lega, nel 1979 nasce Mirabella, inizialmente una piccola realtà con una produzione di 8000 bottiglie nella vecchia filanda del paese, che nel tempo ha saputo distinguersi e diventare una tra le principali aziende di Franciacorta. Mirabella è sempre stata e continua ad essere all’avanguardia in diversi campi, senza mai perdere di vista l’eco-compatibilità sia nel vigneto, dove la produzione è certificata a basso impatto ambientale, sia in cantina, dove si utilizza il 100% di energia proveniente da fonti rinnovabili (55 tonnellate in meno di gas carbonico emesso annualmente). Mirabella è inoltra arrivata per prima in Europa a dare stabilità in fase di conservazione ai Franciacorta senza aggiunta di alcun allergene. Con “Elite” Franciacorta DOCG Extra Brut è stato raggiunto il massimo degli obiettivi: sono stati eliminati allergeni ed in particolare solfiti, sia aggiunti che naturali (inferiori a 10 mg/litro, limite di dichiarazione).

Il nome Mirabella deriva dall’omonima località in cui si trovavano i circa 11 ettari, proprietà Cavalli, da cui tutto è partito con la Torretta, simbolo storico dell’Azienda. Di Cavalli erano i terreni a Paderno Franciacorta, di cui 2,5 ettari di vigneto in località denominata “Brolo”, e la costruzione ex Filanda, adibita a cantina. Qui, vengono spumantizzate, nel 1980, le prime 3.200 bottiglie di Franciacorta e imbottigliate 20.000 di rosso. Tra i primi a credere nel progetto ambizioso Franciacorta, i due soci decidono di vitare, nel 1980, in località Mirabella, 5 ettari di Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, vitigno che è tuttora caratteristica distintiva dell’Azienda. Inoltre, offrono la possibilità ad alcuni imprenditori e professionisti della zona di entrare in società.Nasce così una Cooperativa con 15 ettari di terreni vitati. Tra il 1980 e il 1984 Mirabella continua ad affermarsi ed ampliarsi trasformandosi da Cooperativa in Società Agricola. Nel 1985, la sede aziendale viene trasferita da Paderno Franciacorta in quella attuale di Rodengo Saiano. Gli spazi più ampi e le cantine sotterranee sono in grado di garantire efficienza di lavorazione delle uve e ottimali caratteristiche di umidità e temperatura per l’evoluzione delle bottiglie di Franciacorta accatastate in affinamento sui lieviti. Nel 2004 vengono messi a dimora 15 ettari di nuovi vigneti in unico blocco nel comune di Passirano. In totale, la superficie produttiva raggiunge così i 40 ettari più 10 di reimpianti. L’Azienda produce 450.000 bottiglie annue di Franciacorta DOCG di differenti tipologie: Brut, Rosé, Satèn, Millesimati e Riserve. Nel 2013 un importante investimento in attrezzature porta all’acquisto di una linea personalizzata di sboccatura (degorgement) tra le più avanzate, dal punto di vista tecnologico, del settore. Questo acquisto consente di raddoppiare la capacità produttiva aziendale, migliorando qualitativamente la lavorazione.

Di Più

Non ci sono prodotti per questo produttore.

Top