Lis Neris Picol 2014

Produttore Lis Neris

3610

Lis Neris Picol 2014

12 Pezzi disponibili

17,50 €

Vitigno : Sauvignon 100%
Anno : 2014
Capacità : 75 cl


"Picol" è il Sauvignon di Lis Neris invecchiato per 10 mesi in botte grande. Si tratta di un vino bianco aromatico, morbido e profumato, dai sentori avvolgenti di frutta esotica matura e dal sorso fresco e minerale: un Sauvignon intenso ed equilibrato. Il Sauvignon “Picol” di Lis Neris é uno vino bianco sorprendente, morbido e brillante, con una persistenza molto lunga ricca di note fruttate. Il merito di questo vino è da ricercarsi della storica storia della cantina Lis Neris, attiva nel panorama vitivinicolo del Friuli fin dal 1879. Lis Neris sorge nel cuore della più rinomata zona viticola friulana, nel comune di San Lorenzo, fra il confine Sloveno a nord e la riva destra del fiume Isonzo a sud. Proprio qui, Alvaro Pecorari, geometra e architetto mancato, intorno ai venticinque anni decise di stabilirsi tra le mura dell’azienda di famiglia, con lo scopo di ampliare e migliorare il progetto iniziato dal padre negli anni Settanta. Il lavoro che ha intrapreso si è rivelato davvero soddisfacente, e questo Sauvignon “Picol” ne è un ottimo esempio: un vino dal carattere territoriale, elegante ed espressivo grazie ai suoi equilibrati aromi fruttati. Un vino che di anno in anno stupisce per la sua qualità costante, che incanta con la sua nobile complessità e la sua struttura impegnativa ma mai affaticante. Un vino già perfettamente godibile, ma che si presta benissimo anche a qualche anno di invecchiamento ulteriore. Colore: Giallo paglierino brillante con leggeri riflessi verdolini. Profumo: Intensi sentori fruttati di cedro, kiwi e frutto della passione con note di ortica, fiori di sambuco e un piacevole sottofondo minerale. Gusto: Equilibrato, sapido e fresco.
 

   

Tipologia Bianco
Annata 2014
Regione Friuli-Venezia Giulia
Formato 75 cl
Vitigno Sauvignon Blanc / Sauvignon Gris

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Lis Neris

Prodotto da: Lis Neris

Oggi è Alvaro Pecoraro ad occuparsi dell’azienda; geometra e architetto mancato, intorno ai venticinque anni decide di stabilirsi tra le mura dell’azienda di famiglia per ampliare e migliorare il progetto iniziato dal padre negli anni Settanta. Così la cantina assume l’importanza che tutto il territorio nazionale conosce e apprezza. I 60 ettari di vigneto crescono nella parte più vocata di un piccolo altopiano formato da ghiaie trascinate a valle dallo scioglimento dei ghiacciai. La vicinanza del mare e i freschi venti balcanici regalano la perfetta escursione termica, indispensabile per ottenere i grandissimi vini bianchi, per cui il Friuli e Lis Neris sono tanto famosi. Nelle Località di Corona e Romans, che sono invece più calde si trovano i vigneti a bacca rossa. Il terreno e la perfetta esposizione hanno permesso ad Alvaro Pecorari di annullare ogni opera di diserbo. Oggi tutta la tradizione di questa zona è stata unita all'innovazione, e nel comune di San Lorenzo è nata la nuova cantina Lis Neris. Qui le migliori tecniche di vinificazione esaltano i già magnifici frutti della terra, regalando vini armoniosi e bilanciati.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top