Alter Ego Di Palmer 2011

Produttore Chàteau Palmer

2226

Alter Ego Di Palmer 2011

2 Pezzi disponibili

Affrettati: ultimi articoli in magazzino!

108,00 €

Vitigno : Merlot 67% e Cabernet Sauvignon 33%
Anno : 2011
Capacità : 75 cl


Un signore, ufficiale e aiutante di campo del principe di Galles, Charles Palmer era famoso alla corte inglese come un uomo, per le donne e per le sue vittorie militari. Cadde sotto l'incantesimo di Bordeaux e il fascino di Maria de Gascq, una bella vedova che lo convinse a comprare il suo chateau. Nel mese di giugno 1853, i fratelli Isaac e Emile Pereire, banchieri famosi e rivali della Rothschild, hanno acquistato Palmer e cominciato a investire nella tenuta immediatamente. Tuttavia, non c'è stato abbastanza tempo per portare Château Palmer fino al primo stato di crescita in tempo per il famoso anno di classificazione 1855. E 'stato quindi classificato un terzo della crescita, anche se fu ampiamente riconosciuto come tra i più grandi vini di Bordeaux. Diverse famiglie di Bordeaux, di estrazione inglese, olandese,  tutti coinvolti nel commercio del vino, si unirono a comprare Palmer nel 1938 e  lavorarono duramente per dare alla tenuta la sua reputazione attuale. Queste famiglie hanno sempre dato priorità alla qualità, nonostante il rischio finanziario che questo comportava. Hanno immancabilmente applicato i principi che hanno fatto i grandi vini di Bordeaux vini di così tanto successo: autenticità, qualità, e permanenza. Provenienti dalle stesse grandi vigne di Palmer, che ha la stessa finezza e complessità aromatica. Pur essendo capaci di lungo invecchiamento, l'Alter Ego può anche essere apprezzato da giovane: freschezza, morbidezza e concentrazione permettono di raggiungere il suo picco abbastanza presto.
 

Tipologia Rosso
Annata 2011
Formato 75 cl
Vitigno Merlot

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Chàteau Palmer

Prodotto da: Chàteau Palmer

Dal 1998, il castello ha prodotto anche una seconda etichetta, non un secondo vino, Alter Ego de Palmer, scelto dagli stessi territori di qualità, ma impiegando diverse tecniche di vinificazione e proporzioni diverse di uva. Per produrre un vino che potesse errere degustato un pò più giovane. Circa il 40% della produzione della tenuta, è ora venduto come Alter Ego de Palmer. Il risultato è stato una significativa riduzione della quantità di vino venduto come Château Palmer (da circa 20.000 casi prima dell'introduzione di Alter Ego de Palmer a 11,000-12,000 casi al momento). Il precedente secondo vino, La Réserve de Général, non è un componente di Alter Ego de Palmer, ma è ora venduto in bulk.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top