Livio Felluga Sossò 2011

Produttore Livio Felluga

2845

Livio Felluga Sossò 2011

3 Pezzi disponibili

Affrettati: ultimi articoli in magazzino!

36,10 €

Vitigno : Refosco dal Peduncolo Rosso , Merlot e Pignolo
Anno : 2011
Capacità : 75 cl


Colli Orientali del Friuli DOC. Rosazzo rosso Riserva. Tipo di terreno: Flysch di marne e arenarie di origine eocenica. Sistema d'allevamento: Guyot.  Metodi di difesa: lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato. Epoca di vendemmia: Merlot: fine settembre; Refosco dal Peduncolo Rosso e Pignolo: inizio ottobre Modalità di raccolta: Manuale in piccole cassette Vinificazione: L'uva viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione avviene con macerazione a temperatura controllata, in recipienti in acciaio inox e tini tronco-conici. Vengono eseguiti frequenti rimontaggi, per un periodo di circa tre settimane, al fine di estrarre colore ed aromi dalle bucce. Avviene quindi la svinatura. Affinamento: I vini vengono assemblati e travasati in piccole botti di rovere francese dove maturano per circa diciotto mesi. Il vino imbottigliato viene affinato in locali termocondizionati per almeno ulteriori diciotto mesi. Note sensoriali: colore: rosso rubino molto intenso, quasi impenetrabile. Profumo: ampio, elegante, di grande complessità, con evidenti note fruttate di prugna matura, pomodori secchi, vaniglia, mora, lampone e mirtillo, sposate ad intense note speziate e minerali. Gusto: strutturato, setoso, con tannini a trama fitta, equilibrato e sapido; retrogusto lungo, persistente, balsamico, fruttato con sensazioni gustative di menta, mirto, pepe bianco, cioccolato fondente, mora, macchia mediterranea e spezie dolci. Abbinamenti: Carni rosse, arrosti, selvaggina da piuma, formaggi di media e lunga stagionatura.Temperatura di servizio: 17 - 18 °C  

Tipologia Rosso
Annata 2011
Regione Friuli-Venezia Giulia
Formato 75 cl
Vitigno Refosco / Refošk

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Livio Felluga

Prodotto da: Livio Felluga

E' la storia di una famiglia che è passata attraverso due guerre mondiali, è vissuta nell'Impero Austroungarico prima e nel giovane Regno d'Italia poi, ha abitato sulla costa rocciosa della penisola istriana e nella Grado lagunare, per stabilirsi quindi sui dolci contrafforti delle colline del Friuli.  Il ritorno in Italia non fu facile per i reduci della Seconda Guerra Mondiale, soprattutto per chi aveva lasciato la famiglia in questo martoriato angolo dell'Adriatico.  Lo ritrovarono non più fiera testa di ponte dell'Europa: i confini fisici, politici ed etnici erano cambiati, stravolti per sempre, come lo stesso paesaggio agricolo e sociale della collina.  La popolazione contadina se ne stava andando, impoverendo la terra e abbandonando colture, valori e tradizioni ad essa legati. Livio Felluga dovette intraprendere una nuova battaglia per far risorgere la collina convinto che solo la rinascita della coltivazione di qualità poteva riportare la vita nella campagna friulana.  Con grande coraggio cominciò a risistemare i vecchi vigneti e ad impiantarne di nuovi, introducendo idee e metodi innovativi. Un lavoro duro fatto con grande caparbietà e passione che lo porterà nel corso degli anni a creare una delle più belle e significative realtà aziendali, acquisendo a pieno diritto il titolo unanimemente riconosciutogli di rifondatore della tradizione enoica friulana.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top