Franz Haas Pinot Nero Schweizer 2012 Magnum

Produttore Franz Haas

2762

Franz Haas Pinot Nero Schweizer 2012 Magnum

1 Articolo

Affrettati: ultimi articoli in magazzino!

64,00 €

Vitigno : Pinot Nero
Anno : 2012
Capacità :  1,5 l


AREA DI PRODUZIONE: Il Pinot Nero cresce sui pendii di Mazzon, Pinzano, Gleno e Montagna in aree scelte accuratamente per il loro microclim, che negli anni hanno dimostrato di essere ideali per la produzione di questo grande vino. I singoli si trovano ad altitudini variabili fra i 350 e i 700 metri comprendendo una grande diversità di suoli.AFFINAMENTO: La vinificazione delle uve avviene in vasche aperte nelle quali il MOSTO in fermentazione viene messo in contatto con le bucce tramite frequenti rimontaggi e follature. A FINE fermentazione il vino passa dall'acciaio alle barriques nelle quali avviene la FERMENTAZIONE MALOLATTICA ed evolve per un periodo di circa 12/15 mesi.In seguito all'imbottigliamento il vino affina per circa un anno in bottiglia. CARATTERISTICHE: Il Pinot Nero di Schweizer si presenta con un rosso RUBINO che varia da TENUE a INTENSO a seconda dell'annata. Il suo BOUQUET seduce con aromi complessi e stratificati di frutta , come frutti di bosco maturi e ciliegie, note speziate di pepe e di cuoio.Aromi e sensazioni che si rispecchiano anche al palato. In bocca il vino entusiasma per i suoi tannini morbidi e avvolgenti, con eleganza e finezza, e per la sua STRUTTURA e corposità armoniose che lo rendono molto longevo. ABBINAMENTO:Si abbina splendidamente alla cacciagione, come faggiano e anatra, a brasati di selvaggina, carni rosse e formaggi stagionati.  

Tipologia Rosso
Annata 2012
Regione Trentino-Alto Adige
Formato 150 cl
Vitigno Pinot Noir / Spätburgunder / Blauburgunder / Pinot Nero

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Franz Haas

Prodotto da: Franz Haas

..che furono donate da Maria Luisa Manna a Franz, come buon auspicio per l’uscita dei suoi vini. La prima etichetta scelta da Franz, fu quella attuale del Pinot Nero Schweizer, prima annata ’87 ma uscita nel 90. Ventun’ anni fa venivano usate etichette molto più tradizionali e semplici, uscire allora con un’etichetta nera ed oro, per quanto semplice poteva essere, fu sicuramente d’impatto. Ma oltre alla qualità del vino, la gente iniziò ad apprezzare molto questo genere di etichette, ed anche oggi a distanza di più di vent’anni, sugli scaffali delle enoteche e sui tavoli dei ristoranti, si distinguono e si memorizzano.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top