Michele Satta Piastraia Bolgheri 2012 Magnum Cassa Legno

Produttore Michele Satta

3157

Michele Satta Piastraia Bolgheri 2012 Magnum Cassa legno

Questo prodotto non è più disponibile

60,00 €

Vitigno :  Cabernet 25%  Merlot 25% Syrah 25% Sangiovese 25%
Anno : 2012
Capacità : 1.5 L


Nel 91 è stato impiantato il primo vigneto con Merlot, Cabernet, Sangiovese, Syrah, con lo scopo di assecondare sia l' affermata grande espressione dei vitigni bordolesi a Bolgheri, sia la capacità di eleganza e morbidezza che possono dare Sangiovese e Syrah in ambiente caldo e mediterraneo. Le uve vengono colte a maturazione: prima Merlot (ai primissimi di settembre), poi Syrah, Sangiovese e infine Cabernet. La vinificazione e la macerazione vengono effettuate varietà per varietà, in tini di quercia di piccole dimensioni con sommersione a mano del cappello (follatura) per oltre 20 giorni. Subito dopo la svina il vino passa nelle barriques e nelle botti di fermentazione, dove, dopo l'assemblaggio, sosta per 12 mesi. Imbottigliato senza filtratura , il Piastraia è venduto dopo una sosta di affinamento, dimostrando subito armonia ed equilibrio. Colore: rosso rubino carico. Profumo: frutta rossa estiva con fragranti note di mora e mirtillo. Sensazioni di erba verde estiva e fieno. Sapore: esplosiva corrispondenza con la frutta percepita al naso, grande profondità di note sempre vive che danno piacevolezza di beva. Abbinamenti: grandi piatti di carne e caccia. 

Tipologia Rosso
Annata 2012
Regione Toscana
Formato 150 cl
Vitigno Sangiovese

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Michele Satta

Prodotto da: Michele Satta

L’Azienda nasce nel 1983, anno precedente alla fondazione della Doc di Bolgheri che mi vede, infatti, tra i suoi primi protagonisti. Dopo un primo periodo precario, legato ad affitti frazionati, nel 1987 riesco finalmente a costituire il primo nucleo dell'azienda con l'acquisto del miglior terreno disponibile e la costruzione della cantina. Nel 1991 pianto il mio primo vigneto con la coscienza di voler produrre un vino che potesse essere fedele alla scia tracciata da Sassicaia e Ornellaia, ma anche alla mia personale visione ed esperienza di vigna. Da qui l’esigenza di affiancare al Cabernet Sauvignon e al Merlot le uve che ritenevo potessero esprimere ancor meglio il terroir mediterraneo di Bolgheri: Sangiovese e Syrah. Nasce così Piastraia che con la vendemmia 2012, dopo più di 15 anni dal primo imbottigliamento (la prima etichetta è del 1994), promuoviamo alla menzione “Bolgheri Superiore”. Questo vino dunque è collocato nella breve ma prestigiosa storia di Bolgheri non solo come un pioniere, ma come la mia consapevole identità della denominazione. Oltre a Piastraia ed ai classici Bolgheri, tra cui l’altro Superiore “I Castagni”, cru dell’omonimo vigneto, ho deciso di produrre dei vini che fossero l’espressione di singoli vitigni: “Cavaliere”, 100% Sangiovese; “Syrah” 100% Syrah e “Giovin Re”, 100% Viognier. Sicuramente controtendenza, ho guadagnato la reputazione di un produttore originale a Bolgheri, ma anche di esploratore. Sono stato il primo a portare in questa terra Syrah, Teroldego, Viognier, a vinificare Vermentino e Sangiovese in purezza. Ciò che più mi sta a cuore, è esprimere l’unicità di questo affascinante prodotto che nasce da un territorio ben preciso, da un vigneto ben preciso e da un uomo che si mette in relazione con essi. Nell'azienda, a conduzione familiare con dimensionamento stabile di 23 ettari, produco attualmente 150.000 bottiglie ottenute tutte da uva di produzione propria.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top