Tenuta dell' Ornellaia Ornellaia 2014

Tenuta dell' Ornellaia Ornellaia 2014

3273

Tenuta dell' Ornellaia Ornellaia 2014

24 Pezzi disponibili

140,00 € tasse incl.

Vitigno :  34% Cabernet Sauvignon, 32% Merlot, 14% Cabernet Franc, 20% Petit Verdot
Anno : 2014
Capacità : 75 cl


Il desiderio di esprimere le eccezionali qualità della tenuta è stato fin dal principio alla base della filosofia di Ornellaia. Ornellaia è un cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, espressione fedele di un terroir unico da sempre in armonia con la natura. L’annata 2014 rimarrà nella storia come une delle più particolari nella memoria di Ornellaia. Un inverno caldo e piovoso è stato seguito da una primavera mite è asciutta che ha permesso un normale sviluppo vegetativo con una fioritura puntuale e regolare. Dopo il mese di luglio nella norma, Agosto è stato piovoso e freddo creando condizioni molto difficili per la maturazione dell’uva e incrementando fortemente la pressione di malattie. Il meticoloso lavoro in vigna, operando sfogliature et trattamenti durante tutto il mese di Agosto ha comunque permesso di mantenere un ottimo stato sanitario delle uve, permettendo ad esse di arrivare sane a settembre e ottobre. Questi due mesi hanno visto delle condizioni perfette con tempo prevalentemente soleggiato e asciutto con ottime condizioni per la maturazione. In fase di raccolta è stata fondamentale la meticolosa selezione dei grappoli, sia in campo – dove in alcuni vigneti abbiamo operato fino a tre passaggi di vendemmia, sia sul tavolo di cernita, così da riempire le vasche soltanto con grappoli perfettamente sani e pienamente maturi. Il 2014 rappresenta una delle vendemmie più lunghe e tardive in Ornellaia, con i primi Merlot raccolti dal 6 Settembre, ma una grande parte dei vigneti storici – compresi alcuni Merlot – vendemmiati a Ottobre. La conclusione della vendemmia il 22 Ottobre è stata la più tardiva di sempre. L’annata 2014 di Ornellaia è stata una delle più impegnative di cui abbiamo memoria, tuttavia ci ha consentito di produrre vini di alta qualità in grado di offrire una grande piacevolezza. La maturazione tardiva dell’uva ha permesso al frutto di esprimere al massimo la sua vivacità e la sua freschezza. Ciò che colpisce in particolare è l’elevata qualità dei tannini al palato: setosi, raffinati, senza spigolosità. Questa annata rappresenta il cuore della tenuta, “L’Essenza” di Ornellaia: il suo stile naturale, l’eccezionale qualità del suo terroir e l’abilità di coloro che lavorano nei vigneti e nella cantina.

Tipologia Rosso
Annata 2014
Regione Toscana
Formato 75 cl
Vitigno Principale Cabernet Sauvignon
Robert Parker 94/100
Wine Spectator 90/100
James Suckling 95/100

Recensioni

Da (Castelleone, Italia) il  04 Giu. 2017 (Tenuta dell' Ornellaia Ornellaia 2014) :
(5/5

Completamente soddisfatto

Completamente soddisfatto

 Segnalare un abuso
Tenuta Dell'Ornellaia

Prodotto da: Tenuta Dell'Ornellaia

La filosofia di produzione dell’azienda è focalizzata su un solo obiettivo: la qualità. E questo obiettivo si può raggiungere solo attraverso una serie di scelte importanti, sin dal vigneto, e un’attenzione assoluta ai dettagli. In nessuna fase del processo produttivo sono consentite scorciatoie. È grazie a questa filosofia che riusciamo a ottenere le uve migliori in base alle caratteristiche climatiche di ogni annata. Durante la vendemmia, all’inizio di settembre, raccogliamo i grappoli dopo una scelta accurata frutto di analisi e prove empiriche. L’assaggio delle uve, in particolare, consente di valutare al meglio la maturazione dei tannini e l’equilibrio dei grappoli, per stabilire il momento migliore per la vendemmia e la tecnica di vinificazione per le uve di ogni appezzamento. Le uve sono sottoposte a una duplice selezione: un primo tavolo di cernita, in cui si verifica la qualità di ogni grappolo, quindi un secondo controllo per la rimozione di ogni residuo di vegetazione. Le uve di ogni cru fermentano separatamente, poiché ogni vino base contribuisce alla creazione del blend finale, in virtù delle condizioni specifiche di quel particolare vigneto: combinazione di suolo, esposizione climatica e naturalmente tipologia di vitigno, Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc o Petit Verdot. Solo dopo un anno di affinamento in botte i vini base vengono assemblati, rispettando due criteri principali: il primo è l’espressione dell’eleganza e dello spirito di Ornellaia, il secondo è lo stile dell’annata. In questo caso, la cura per il dettaglio significa che, sebbene tutte le uve siano coltivate per la creazione di Ornellaia, non necessariamente raggiungono il livello di qualità e carattere richiesto per contribuire all’assemblaggio finale. Se la qualità non è idonea, le uve confluiscono nel blend per il secondo vino di Ornellaia, “Le Serre Nuove dell’Ornellaia”. Questo “second vin” fu prodotto per la prima volta nel 1997, un’annata a 5 stelle, in seguito alla scelta di compiere una selezione ancora più rigorosa durante l’assemblaggio dei vini base di Ornellaia. Completa la gamma Le Volte dell’Ornellaia, un assemblaggio di Merlot, Cabernet Sauvignon e Sangiovese, che unisce gradevolmente i migliori terroir toscani con la ricchezza di complessità e struttura dei vitigni mediterranei. Ornellaia si pone come impegno principale il perseguimento dell’eccellenza. Ogni decisione riguardante i vigneti, la cantina o la commercializzazione, per quanto apparentemente irrilevante, influenza la qualità e la reputazione di Ornellaia. I vini di Ornellaia, ispirati alla natura e perfezionati dall’uomo, hanno un carattere distintivo e un’origine unica.

Voti e valutazione clienti

(5/5)
1 voto(i) - 1 recensione cliente
Vedere le distribuzione

Top