Mazzei Castello di Fonterutoli Siepi 2013

3407

Mazzei Castello di Fonterutoli Siepi 2013

6 Pezzi disponibili

73,90 €

Vitigno : 50% Sangiovese, 50% Merlot
Anno : 2013
Capacità : 75 cl


Il Toscana Siepi di Mazzei nasce nella tenuta Castello di Fonterutoli, situata nella provincia di Siena, sulle colline che si affacciano sulla Val d'Elsa, nel cuore del Chianti Classico E' prodotto con uve Sangiovese e Merlot nella stessa percentuale, coltivate nei 6 ettari di Siepi, il miglior vigneto aziendale. Le uve Merlot sono vendemmiate a mano all'inizio di Settembre, mentre le uve Sangiovese alla fine del mese. Il Merlot subisce una macerazione e fermentazione per un periodo di 14 giorni, il Sangiovese per 16 giorni, entrambi alla temperatura controllata di 28 - 30°. Successivamente, il vino viene affinato in barriques di rovere, al 70% nuove, per 16 - 18 mesi, prima di essere imbottigliato. Il Siepi è un vino monumentale, definito dal Gambero Rosso "uno dei 50 vini che hanno cambiato l'Italia". Al naso si apre con ricchi sentori di cioccolato fondente, mentre al palato risulta molto ben strutturato, dal retrogusto complesso e straordinariamente lungo. Ideale per accompagnare piatti ricchi e strutturati, si abbina molto bene a umidi e cacciagione. Perfetto con formaggi erborinati, come il Gorgonzola e il Roquefort.

Tipologia Rosso
Annata 2013
Regione Toscana
Formato 75 cl
Vitigno Sangiovese

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

Castello di Fonterutoli - Mazzei

Prodotto da: Castello di Fonterutoli - Mazzei

Una terra unica, alla quale il disfacimento di rocce di alberese e di arenaria ha conferito un’anima pietrosa, complessa. La sapienza Mazzei ha saputo trasformare la terra di Fonterutoli, arida e rocciosa, in una riserva generosa, che ha fatto della diversità la sua cifra stilistica. L'azienda copre una superficie complessiva di 650 ettari, di cui “soltanto” 117 di vigneti specializzati articolati in cinque zone poste tra i 220 e i 550 metri sul livello del mare, a loro volta suddivise in 120 singole parcelle. Il tutto in perfetta armonia con altre colture più marginali e con i boschi, ambiente ideale per diversi tipi di selvaggina che lo popolano allo stato naturale. Le uve provenienti dalle 120 parcelle vengono raccolte a mano, vinificate e maturate in legno separatamente, traducendo il valore della diversità in una straordinaria ampiezza di aromi e complessità. L’eccellenza dei vini del Castello di Fonterutoli è rinomata a livello mondiale e rappresenta uno dei punti di riferimento di tutto il Chianti Classico. A Fonterutoli si produce anche l'Olio Extra Vergine di Oliva Chianti Classico DOP del Castello di Fonterutoli, straordinario per finezza e personalità, grazie alle varietà di piante di olivo frantoio, leccino, moraiolo e pendolino e ad un frantoio proprietario che frange le olive in assenza di ossigeno. Sempre a Fonterutoli Carla Mazzei coltiva con dedizione la Lavanda, dalla cui essenza origina la linea di prodotti cosmetici che porta il suo nome.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Votare/scrivere un commento

Top